Menu

Innalzamento e abbassamento dell’accordatura

Caricamento in corso...

Prima di iniziare elenchiamo tutte le note сon semitoni nel ordine crescente.

C → C# → D → D# → E → F → F# → G → G# → A → A# → B → C → ...

Per abbassare l’accordatura della chitarra di mezzo tono, bisogna accordare ogni singola corda di un semitono sotto rispetto all’accordatura iniziale. Ad esempio se l’accordatura standard era EBGDAE diventerà D#A#F#C#G#D#. Partendo dall’accordatura standard EBGDAE, l’accordatura abbassata di mezzo tono sarà D#A#F#C#G#D#. Invece l’accordatura abbassata di un tono sarà DAFCGD ecc. Le corde più spesse risultano più adatte per suonare con i toni bassi.

Adesso parliamo invece come alzare l’accordatura della chitarra. Qui accade tutto all’incontrario, è necessario alzare l’intonazione delle corde di un tono. Al differenza dell’accordatura standard, questo tipo di accordatura può provocare una tensione maggiore alle corde. Per questo motivo si rischia che le corde si spezzino. Inoltre, si rischia anche di rompere il manico della chitarra! La cosa migliore per alzare l’intonazione delle note prodotte dalle corde è di utilizzare il capotasto.

Il capotasto è un dispositivo a pinza usato per schiacciare le corde, che di solito viene fissato su uno dei tasti del manico della chitarra, inalzando quindi la tonalità. Ad esempio se il capotasto si posiziona sul primo tasto, la chitarra sarà accordata mezzo tono sopra, se invece si posiziona sul secodno tasto, l’accordatura sarà alzata di un tono, ecc.

© 2018-2019 Tuner-Online.com - Accordatore di chitarra. Tutti i diritti riservati. Contattaci: admin@tuner-online.com . Cambia lingua: English | Deutsch | Español | Française | Português

Author